Prepara una gustosa e asciuttissima frittura di pesce, con pochi ingredienti freschi. Scopri come realizzare un classico della cucina di pesce.
Vai alla ricetta Stampa ricetta
0 Aggiungi ai preferiti

Frittura di Pesce

La frittura di pesce è un classico intramontabile della tradizione culinaria italiana, un piatto che evoca ricordi di vacanze al mare e momenti conviviali in famiglia. Oggi vi guideremo nella preparazione di una frittura di pesce perfetta, croccante all'esterno e morbida all'interno, utilizzando ingredienti freschi e di alta qualità provenienti direttamente dalla nostra pescheria.

Senza l'aggiunta di condimenti superflui, questo piatto si rivela  leggero e  perfetto da gustare come seconda portata.

Una ricetta veloce da realizzare e irresistibilmente gustosa.

ricetta della frittura di pesce
0 Aggiungi ai preferiti
Tempo di preparazione 15 mins Tempo di cottura 10 mins Tempo totale 25 min Difficoltà: Principiante Porzioni: 4 Estimated Cost: €  15 Calorie: 430 Kcal a porzione Stagione migliore: Adatto tutto l'anno

INGREDIENTI

PREPARAZIONE

  1. Preparazione del pesce:

     Pulite il pesce, rimuovendo gli occhi e l'osso dai calamari e e il carapace e l'intestino dai gamberi.
    Tagliate i calamari a rondelle e lasciate interi i gamberi o tagliateli a metà se preferite.
    Prendete una ciotola capiente con la farina di riso* e passate i filetti di pesce nella farina, assicurandovi di coprirli uniformemente.

    ricetta della frittura di pesce
    *la farina di riso dona più croccantezza alla frittura, facendola risultare più asciutta. Se non disponete della farina di riso, è possibile utilizzare anche una semplice farina 00.
  2. Cottura:

    In una padella capiente, scaldate abbondante olio di semi di girasole a temperatura media-alta, fino a quando raggiunge i 180°C.*

    Una volta che l'olio è caldo, immergete delicatamente i pezzi di pesce nella padella, facendo attenzione a non sovraccaricare la padella per evitare che si attacchino tra loro.
    Friggete il pesce in piccoli lotti, girandolo delicatamente, fino a quando risulta dorato e croccante su entrambi i lati, ci vorranno circa 2-3 minuti per lato, a seconda della dimensione e dello spessore del pesce.

    Utilizzate una schiumarola per scolare il pesce fritto dall'olio in eccesso e trasferitelo su un piatto foderato con carta assorbente per asciugare l'olio superfluo.

    Salate a piacere, guarnite con una fetta di limone  e servite calda, accompagnata magari da una salsa tartara o maionese aromatizzata.

    Se non si ha un termometro per la temperatura dell'olio, prendete uno stecco in legno (quello che solitamente usiamo per fare gli spiedini) e immergiamolo nell'olio caldo; se intorno allo stecchino di legno si formano delle bollicine significa che l'olio è alla giusta temperatura.
  3. Consiglio dello chef:

    Per aggiungere ancora più gusto e colore al vostro piatto di frittura, potete tagliare alla julienne carote e zucchine e friggerle insieme al pesce seguendo lo stesso procedimento.

Mare Nostrum

Pescheria Città di Castello

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

×